venerdì 23 aprile 2010

Divini tutori dell'ortodossia


Mentre percorro la statale SS 307 un display luminoso di quelli tipo viaggiareinformati attira la mia attenzione. Dice così:

Il 24 aprile partecipa anche tu alla maratona di S'Antantonio!

S'Antantonio, nel caso ve lo steste chiedendo, è il santo da invocare come protettore contro la piaga dell'ortografia.

Nella fotina in alto lo vedete mentre, incoraggiato dal Bimbo Gesù, rimuove tutte le consonanti doppie dalla versione alessandrina della Bibbia dei Settanta. Un lavoretto mica da ridere.

S'Antantonio. Ricordatevelo. Efficacissimo.

23 commenti:

  1. nel mio piccolo, alle elementari, convinsi il mio compagno di banco a scrivere "l'ucertola" durante un dettato.

    RispondiElimina
  2. Potrei amarti solo per aver scritto "steste" invece di "stiate".

    RispondiElimina
  3. se mai avrò un figlio è così che vorrei chiamarlo: Antantonio. Bellissimo. Mi commuove.

    RispondiElimina
  4. filippo mi ha anticipato, è preoccupante quante cose in comune abbiamo io e quell'ometto lì

    RispondiElimina
  5. brutta, la piaga dell'ortografia. se si diffondesse, potremmo finire per distinguere i congiuntivi dai condizionali. e dio non voglia.

    RispondiElimina
  6. Ah, questa cosa è rimasta intatta dal vecchio blog, vedo! Scrivo sei o sette post senza un commento, poi faccio un errore e si aprono le cataratte degli accademici delle Crusca! A parte il fatto che ammetterete che ci vuole una signorilità che voi vi sognate la notte per fare un errore in post in cui si irride il discutibile uso dell'ortografia, resta il fatto che digitando 'nel caso ve lo steste chiedendo' su google, escono 503.000 risultati. E spicci. E chi cacchio credete di essere voi, dannati settari del Sant'Uffizio? Se ho sbagliato, sono in buona compagnia! 503 mila contro 3! Chè Eydania e Vipero non hanno detto una sola parola polemica...

    RispondiElimina
  7. Non so come,ma la qualità media dei 503 mila testè citati, scrutinata qua e là con accessi random, non sembra proprio elavatissima. Capirai, sono tutti blogger...Dice: anche voi 3 rompicoglioni siete blogger. Ma oggi mi sento generosa. Vado a correggere. Non sia mai detto che io non sappia farmi carico dei miei peccati. Ammemi suonava così bene nel caso ve lo steste chiedendo...

    RispondiElimina
  8. Dal tuo vecchio blog ti sei portata dietro anche la coda di paglia, io non ero ironico. Vai subito a rimettere "steste".

    RispondiElimina
  9. http://www.italian-verbs.com/verbi-italiani/coniugazione.php?id=11078

    RispondiElimina
  10. Uh. Nella mia beata ignorantezza, credo che "steste" non sia poi così malaccio. (Nel caso te lo stesti chiedendo, sono un vecchio bazzicatore di Libero. Felice di ritrovarti su questi lidi.)

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Devo ripassarli tutti a voce alta o posso fidarmi della mia capacità di riconoscere il congiuntivo presente e quello imperfetto?

    (Middle, non ci far caso, il solito problema con un refuso, sai che è più forte di me)

    RispondiElimina
  13. mah, nemmeno io volevo essere polemico, e steste mi stava benissimo. forse sono io che ho seri problemi a farmi capire, ultimamente mi capita spesso.
    preoccupati piuttosto delle cataratte, ché con quelle poi non distingui più il giorno dalla notte, altroché.

    RispondiElimina
  14. è il 24 comunque la maratona!!!

    RispondiElimina
  15. dopodomani, testina!

    RispondiElimina
  16. vabbè, io ho appena deciso che non frequenterò più il tuo blog, però so per certo che cataratte si scrive cataratte cioè come lo hai scritto te, giusto. non ho capito cosa c'hanno contro le cataratte! :)
    e steste era carino, mai l'avrei corretto.

    bacini

    RispondiElimina
  17. c'abbiamo che la cataratta è quando diventi cieco, mentre quelle che si aprono e vien giù il diluvio sono le cateratte. e io c'ho pure una giustificazione per essere acido.

    RispondiElimina
  18. non ti rispondo solo perchè non sto più frequentando questo blog.

    RispondiElimina
  19. ma se ti si apre la cataratta riesci a leggere gli errori.
    (ho risposto solo perchè oltre alla giustificazione di cui vai cianciando io sto pure in sindrome premestruale quindi ad acidità vinco io.)
    (finalmente ho vinto qualcosa :) oggi non ti conviene proprio litigare con me!)

    RispondiElimina
  20. neanch'io ero ironico. steste a me piace, che si sappia. oh!

    RispondiElimina
  21. Vi odio. E vi amo. Volevo scrivere troppe cose, e alla fine è uscito un post. Sono cose che capitano.

    RispondiElimina
  22. @ eri: lucida bene l'ottone della coppa, perché è l'unica che vincerai.

    RispondiElimina